Animali

Le orecchie e il linguaggio del corpo del gatto

Gli animali domestici possono anche soffrire di varie malattie che hanno l'uomo e, nel caso dei felini, l'otite è la più frequente.

La salute dei nostri animali domestici è di solito una delle nostre preoccupazioni principali quando iniziamo a convivere con loro. Ed è che chi non è responsabile di un gatto, per esempio, non conoscerà l'affetto che può arrivare a catturare quei piccoli animali pelosi, e i mal di testa che possono causare qualcosa che non va.

Ecco perché la prima cosa che facciamo di solito quando adottiamo un animale è cercare tutti i tipi di malattie che possono venire ad attaccare il nostro partner. Nel caso dei gatti, uno dei più conosciuti>

Per coloro che non sanno di cosa si tratta, l'otite è a malattia abbastanza dolorosa, che consiste in infiammazione dell'epitelio dall'orecchio di gatto In questo caso, ci riferiamo all'epitelio che copre completamente l'intero condotto uditivo dell'animale. Essendo infiammato, provoca un dolore abbastanza acuto nel gatto, che probabilmente si lamenterà e avrai molti dei sintomi più comuni che gli animali di solito presentano in questi casi. Inoltre, il tuo animale domestico potrebbe perdere temporaneamente l'udito, non preoccuparti se ciò accade, poiché con il trattamento giusto non durerà nel tempo.

La prima cosa che dovresti sapere sull'otite è che ci sono diversi tipi, a seconda delle cause e dell'area del condotto uditivo che è stata colpita. Dobbiamo differenziare, quindi, tra otite esterna, otite media e otite esterna. In linea di principio, l'otite interna sarà la più difficile da curare, poiché si trova nella parte più profonda dell'orecchio, tuttavia, tutti e tre possono diventare ugualmente complicati, poiché l'esterno può estendersi e infine degenerare in un otite media

Quali sintomi noterò nel mio gatto

Per sapere se il tuo gatto ha l'otite o meno e per sapere se dovresti andare dal veterinario per il trattamento, devi conoscerne i sintomi. Esistono numerosi sintomi, che variano a seconda della zona interessata dell'orecchio, nonché di quelli che sono stati le cause dell'infezione. Ma ce ne sono alcuni che sono molto chiari e ai quali devi prestare particolare attenzione.

Ci sono due sintomi che riconoscerai chiaramente, senza alcun dubbio, e che serviranno da allarme. Ad esempio, se il tuo gatto inizia a scuotere la testa frequentemente, proprio come faresti se qualcosa ti dava fastidio ma non sapevi perché, potresti avere l'otite e le orecchie ferite. Inoltre, se lo vedi chinati costantemente la testa, potrebbe essere per lo stesso motivo. Se hai l'infezione in un orecchio, è molto probabile che la inclini solo da quel lato, mentre se hai un'infezione in entrambi, si alternerà.

Altri sintomi che dovrebbero servire da avvertimento saranno un'abitudine continua di zero sia orecchie che collo. Non stiamo parlando di un normale graffio, ma di uno eccessivo, che li porta persino a farsi maleIn tal caso, potrebbero provare a dirti che fa male. Se, inoltre, si lamentano quando ti accarezzi la testa o vicino alle orecchie, questa sarà un'altra indicazione.

Infine, potresti anche accorgertene le sue orecchie hanno un cattivo odoreEmanano un odore sgradevole. Se noti uno di questi sintomi o vedi che il tuo gatto smette di mangiare o è arrabbiato, allora dovresti fare quello che devi fare vai il più rapidamente possibile dal veterinario in modo che sia lui a prescrivere il trattamento corrispondente.

Perché il mio gatto ha l'otite?

Sicuramente sorge quindi il dubbio di perché il tuo gatto potrebbe essersi ammalatoo se avessi potuto evitarlo. Dovresti sapere che le cause dell'otite sono diverse e che vanno da batteri al funghipassando attraverso il parassiti esterni e persino il trauma.

Nel caso dei parassiti, potremmo parlare di acari. Questi sono circa ectoparassiti Di piccole dimensioni che può causare un'infezione ai gatti che si trovano direttamente nell'orecchio dell'animale. D'altra parte, l'otite può anche essere causata da a corpo estraneo, ad esempio, una foglia che entra involontariamente nell'orecchio dell'animale e che infiamma il suo condotto uditivo. un colpo alla testa L'animale può causare danni interni all'orecchio, che finisce per causare infiammazione e, quindi, un'infezione.

Tuttavia, ci sono molte altre cause: tumori, malattie immunitarie, scabbia, malattie metaboliche, allergie alimentari, problemi ereditari. Sarà il veterinario che, dopo tutto, può dirci quale di queste cause ha causato il nostro gatto a ammalarsi.

Possibili trattamenti e come evitare l'otite nei gatti

Come abbiamo sottolineato, la cosa migliore da fare dopo aver visto i sintomi nel nostro gatto è vai immediatamente dal veterinario. Nessuno meglio di uno specialista per dirci quale trattamento dovremmo dare per migliorare e, infine, recuperare.

Normalmente, i trattamenti sono di solito antibiotici. Ci sono molti tipi e dipenderà molto dalla situazione specifica dell'animale, quindi è meglio che sia un esperto a prescriverlo. Anche i prezzi sono molto variabili, ma di solito non superano i venti euro, che è una spesa che può essere superata relativamente facilmente.

Ci sono alcuni passaggi che puoi fare per cercare di evitare che i tuoi gatti si ammalino e finiscano per soffrire di otite. Ad esempio, quando ti lavi i capelli (cosa che dovrebbe essere fatta regolarmente, specialmente con i gatti a pelo lungo) dovresti vedere se le loro orecchie sono pulite, altrimenti dovresti pulirle. Non usare i bastoncini che di solito vengono usati con gli umani, perché potresti danneggiare molto l'animale. La cosa migliore che puoi fare è usare una garza, sempre con attenzione.

Quando li fai il bagno, dovresti anche assicurarti che le orecchie non siano bagnate, poiché ciò potrebbe causare un'infezione. Inoltre, dovresti portarlo periodicamente dal veterinario per assicurarti il ​​tuo stato di salute. Se fai tutto questo, sicuramente il tuo animale domestico sarà sano e felice per molto tempo.E goditi il ​​tuo gatto senza preoccupazioni!