Animali

Cosa fare se il cane è intossicato

Cecità, danni motori e persino morte, possibili conseguenze.

Per quanto riguarda i casi segnalati questa settimana di avvelenamento di cani e piccioni nel Park Way, a Bogotà, è importante ricordare ai proprietari cosa fare in questo caso di emergenza. O nel parco dopo essere stato vittima di persone senza scrupoli che hanno messo lì veleni o vetro smerigliato, o perché il loro animale domestico ha catturato un animale morto o ingerito materiale fecale.

"Inoltre, il pericolo è anche in casa con detergenti o disinfettanti, con alimenti come cioccolato o fumo, nonché medicinali per uso umano che causano insufficienza renale", avverte Jorge Sánchez, veterinario presso la clinica veterinaria El Refugio. "Nel giardino puoi ingerire pesticidi, integratori vitaminici nelle piante e persino in macchina se il liquido refrigerante perde."

Seguire i passaggi seguenti.

Se sospetti, segui tutti i passaggi, perché hai più tempo. Se vedi già schiuma, non pensarci due volte, corri dallo specialista che è l'unico che può fare qualcosa di fronte alla gravità.

1. Avvisare immediatamente il veterinario o portarlo al centro medico più vicino (si spera che sarà lo stesso e opererà 24 ore al giorno).

2. Fallo vomitare in due modi: il primo è con sale, un cucchiaio per 20 chili (riferito al peso dell'animale). L'altro modo è con perossido di idrogeno.

3. Fai "registris": che cosa forse lo ha avvelenato per trovare rapidamente il problema.

Può essere prevenuto

"Sebbene l'istinto di esplorazione, specialmente nei cuccioli, sia naturale, devi controllarlo non solo per i veleni, ma perché in strada il tuo cane può ottenere molte allergie o infezioni", afferma Feres Peña, veterinaria ed etologa clinica. "Il problema non è che ha un odore ma che cattura" oggetti "per bocca: basta farlo, sgridarlo. E, per favore, non distogliere mai gli occhi dalle passeggiate. "

Entra nella legge

Sergio Manzano Macías, un esperto avvocato per la protezione degli animali afferma che la questione degli avvelenamenti nei parchi è complicata: “Poiché gli animali non hanno diritti, anche se la legislazione che cerca di proteggerli è difficile da denunciare, specialmente quando l'abuso di animali non è un crimine in Colombia ". L'esperto quindi consiglia:

1. Presentare un reclamo prima del rispettivo controllo di polizia per abuso di animali. "Lì, l'ispettore dovrebbe sollevare un'ammenda secondo la legge 84 del 1989 (si specifica che uno dei difetti è" abbandonare sostanze velenose o dannose in luoghi accessibili agli animali ")", aggiunge Manzano.

2. Denuncia al Ministero della salute per autorizzazione impropria all'uso di veleni.

3. Reclamo all'Ufficio del Procuratore della Nazione per indagare sul danno di una proprietà straniera (i cani sono merci) in caso di morte.

4. Denuncia al procuratore per crimini contro le risorse naturali e l'ambiente.

Ora, se l'animale muore, sarebbe importante fare una necroscopia con un veterinario o un esperto addestrato dell'ICA (Istituto agricolo colombiano) per fare scoperte sul veleno e sui suoi importi.