Animali

Suggerimenti per l'adozione di un gatto randagio

Potresti aver sentito che i gatti hanno nove vite. Bene, forse è vero, ma una cosa è certa, il tuo gatto può avere una vita lunga e sana con le cure adeguate.

Ci sono molte cose da considerare nel trattamento di un gatto e le vedremo tutte nelle seguenti sezioni:

  • Come scegliere un gatto adatto a te. Può essere un'ottima decisione. Un gatto può vivere fino a 20 anni e una semplice adozione può significare un grande impegno. Devi scegliere il gatto perfetto per te. Devi valutare i pro e i contro di un gatto adulto contro un gattino. Dovresti anche esaminare il posto migliore per trovare un gatto: un rifugio, un amico o un gatto randagio.
  • La scelta di un gatto da vivere in casa o di un gatto da vivere fuori è una decisione molto importante. Vuoi sapere se i gatti devono uscire? C'è qualche vantaggio nel permettere al tuo gatto di vagare per il vicinato? Certo, ci sono molti più pericoli all'estero che a casa tua.
  • Potenza. Ovviamente, il cibo è una parte importante della proprietà dell'animale domestico. Dopotutto, è uno dei pochi compiti che dovrai svolgere ogni giorno. Ricordati di mettere un po 'di com>

Come scegliere un gatto

Prima di avere un gatto, dovresti scoprire che tipo di gatto vuoi, ad esempio: un gattino o un gatto adulto? Con i capelli lunghi o i capelli corti? Di razza o gatto randagio? Maschio o femmina? Atrio, con macchie o un solo colore?.

Se hai già il cuore impostato su una certa taglia, età, sesso, razza o aspetto del gatto, dovresti fare qualche ricerca in più prima di acquistarne uno. Potresti essere sorpreso di scoprire che quel particolare gatto non si adatta bene al tuo stile di vita. Ad esempio, se ti piace una casa tranquilla, un siamese potrebbe non essere il gatto ideale per te. Sono famosi e rumorosi. Allo stesso modo, un persiano è bello da vedere, ma a meno che non ti impegni a fare un bagno quasi quotidiano (o paghi un professionista per farlo ogni settimana o qualcosa del genere), un bel gatto a pelo corto può Sii un'opzione migliore. Viaggi molto? In tal caso, un gatto più maturo, almeno otto mesi o più, potrebbe essere più appropriato. Due gatti sarebbero un'opzione migliore, in quanto potrebbero tenere compagnia mentre sei via.

Gatto o gattino?

Tutti adorano i gattini. Sono carini, divertenti e affascinanti, non c'è dubbio. Ma non commettere l'errore di essere "bambini". Quando un gattino è pronto per stare lontano da sua madre e vivere in casa, ora può camminare, correre, saltare e arrampicarsi come l'equivalente felino di un bambino di dieci anni. Inoltre, se acquisti un gattino oggi, in pochi mesi avrai un gatto adulto, in piena maturità. Un gatto può vivere in media dai 12 ai 15 anni.

Se hai tempo, un ambiente adeguato, l'energia per allevare un gattino e tutti i mezzi per farlo, è un'esperienza meravigliosa. Ricorda solo che i gattini richiedono molta attenzione, hanno bisogno di cure veterinarie di routine che consistono in iniezioni di richiamo, sverminazione e sterilizzazione o castrazione. La maggior parte dei giovani gattini iniziano affettuosi e passivi, ma hanno bisogno di socializzazione e formazione per rimanere così e ancora, non saprai quale sarà la loro personalità adulta fino a quando non cresceranno.

Infine, i bambini molto piccoli e i cuccioli molto piccoli di solito non si mescolano bene. È bello pensare che un bambino piccolo e un gattino di dieci settimane possano "crescere insieme", ma in realtà non succede così. In sei mesi, quella piccola ciocca di capelli che tuo figlio potrebbe portare ovunque sarà cresciuta e tuo figlio piccolo non avrà la forza di prenderlo.

Come trovare un gatto?

Non vi è certamente alcun pericolo di carenza di gatti nella maggior parte dei paesi. Ottenere un gatto non è come comprare un tosaerba o un asciugacapelli, non hanno garanzie. Ognuno è diverso, il che significa gioie uniche e anche problemi unici. Puoi comprare un gatto o loro possono darlo a amici o vicini, c'è sempre qualcuno che il tuo gatto ha avuto una cucciolata di gattini o qualcuno che per lavoro o per problemi personali non può prendersi cura del tuo animale domestico e deve darlo via.

Un altro modo per ottenere un gatto è nei rifugi per animali. Ci sono milioni di gatti senzatetto. Se vuoi un gatto di razza puoi tenere d'occhio gli allevatori. A volte non devi nemmeno preoccuparti di trovare il gatto ideale per te, poiché è lui che ti trova. Molte persone giurano che questi sono i migliori gatti che possono avere.

Gatto da interno o gatto da esterno?

Forse niente è travolgente come l'ululato di un gatto che vuole essere dall'altra parte di una porta. Quando si tratta della porta d'ingresso, molti di noi pensano che ciò significhi che i nostri gatti non saranno davvero felici se non vanno all'aperto. Ma ancora una volta, la maggior parte dei gatti fa lo stesso tipo di ululato quando vogliono entrare (o del resto, quando vogliono ottenere qualcosa attraverso qualsiasi porta). I gatti vogliono davvero uscire? Ne hai bisogno? E anche se la risposta ad entrambe le domande è "sì", è davvero conveniente per loro?

Il motivo principale per cui i cani devono uscire è fare i loro bisogni e fare esercizio fisico. Solo i cani più piccoli possono avere abbastanza spazio all'interno di una casa. I cani sono cacciatori di merci, il che significa che lavorano in collaborazione per portare le loro prede allo sfinimento. Ciò può durare tutto il giorno, il che significa che i cani hanno un istinto naturale di correre, correre e correre. Per quel tipo di esercizio è necessaria una grande quantità di spazio aperto. I gatti, d'altra parte, sono "cacciatori di agguati". Si basano su brevi periodi di corsa molto veloce. Un corridoio di qualsiasi lunghezza decente offre molto spazio per quello. Ciò, combinato con l'istinto di seppellire i detriti (ecco perché i gatti usano una lettiera) non aggiunge alcun motivo convincente per il gatto di vivere all'aperto.

È naturale che un gatto esca? Naturalmente, l'aria fresca e il sole fanno bene a qualsiasi essere umano o gatto. Ma la vita all'aperto è davvero più "naturale" per il tuo gatto? Naturalmente, i loro antenati vivevano all'aperto. Ma è stato qualche migliaio di anni fa e diverse centinaia di generazioni fa. A peggiorare le cose, gli antenati dei nostri amici a quattro zampe vivevano nelle aride regioni del Medio Oriente. Una volta addomesticati, i gatti cessarono di essere completamente "naturali", furono strappati dal loro habitat originale. Alcune di queste circostanze, come il freddo di un inverno in altri paesi o regioni, i cani e gli animali selvatici rendono il cacciatore originale, in realtà la caccia. Le auto e i camion a causa di eccesso di velocità sono un pericolo per loro.

Inoltre, ci sono molte malattie feline gravi e fatali che si diffondono per contatto con i gatti infetti, come il virus dell'immunodeficienza felina (IVF). Ciò provoca un collasso del sistema immunitario del gatto durante la lotta contro la malattia, attraversa morsi di gatti infetti. Il virus della leucemia felina (FeLV) richiede generalmente un contatto prolungato con un gatto infetto, come lettiere o mangiatoie e fontanelle o cura reciproca. Ancora e ancora, i rischi di contrarre queste malattie sono minori o insignificanti per i gatti indoor. I proprietari di gatti, in particolare quelli con bambini piccoli, dovrebbero essere particolarmente consapevoli del fatto che i gatti all'aperto hanno maggiori probabilità di catturare malattie e parassiti che possono colpire gli esseri umani, da piccoli disagi, come le pulci a una malattia più grave. come la malattia di Lime a condizioni estremamente pericolose, come la rabbia.

Solo perché è più sicuro per il tuo gatto vivere in casa e non vagare liberamente non significa che non può vedere la luce del giorno, tranne attraverso la finestra. Un guinzaglio e un'imbracatura (non un collare) sono un modo abbastanza sicuro per te e il tuo gatto di condividere un po 'di aria fresca e sole. Camminare al guinzaglio è un comportamento acquisito che alcuni gatti non acquisiranno mai. Alcuni gatti addestrati al guinzaglio possono persino richiedere un passaggio.

Consigli alimentari

"Sei quello che mangi" è un solido pezzo di buon senso altrettanto vero per il tuo gatto. Nutrire il tuo gatto con una dieta di qualità è un passaggio quasi vitale per avere un gatto sano.

L'industria alimentare per animali domestici è un grande business e con buone ragioni. Ci sono milioni di persone che hanno cani e gatti a casa. Se calcoli ciò che spendiamo per nutrire i nostri animali domestici all'anno e lo moltiplichi per tutte le famiglie con animali domestici, stiamo parlando di molti milioni.

Come il cibo umano, ci sono alcune gustose delizie feline che fanno bene ai gatti e alcune che sono fondamentalmente una schifezza. Uno spuntino occasionale di cibi non così sani non dovrebbe causare alcun danno permanente, ma quando fa parte regolare della dieta del tuo gatto.

I gatti possono essere vegetariani?

Gli antenati selvaggi del gatto erano cacciatori, un istinto che i gatti di oggi hanno ancora. Se il tuo gatto ti porta doni di uccelli e topi, sta esprimendo un potente impulso naturale per inseguire e uccidere la sua preda. Se dubiti che il tuo gatto sia un carnivoro per natura (e predatore), dai una buona occhiata ai denti la prossima volta che sbadiglia. Quelle zanne non sono progettate per mangiare i germogli di erba medica.

Il fatto è che il tuo gatto è un animale carnivoro, quindi non può sopravvivere come vegetariano. Ci sono alcuni nutrienti che si trovano solo nelle proteine ‚Äč‚Äčanimali e di cui il tuo gatto ha bisogno. Uno di questi nutrienti è un amminoacido chiamato taurina. Senza taurina, i gatti possono diventare ciechi e sviluppare un cuore ingrossato, che probabilmente lo ucciderà molto prima di quanto avesse toccato con l'età. E a differenza dei cani, i gatti richiedono una fonte dietetica di vitamina A e un acido grasso chiamato acido arachidonico che si trova solo nei tessuti animali. Ecco perché i gatti non dovrebbero mai essere nutriti con cibo per cani.

Ovviamente, ciò non significa che dovresti nutrire il tuo gatto con carne cruda o lasciarlo andare a caccia come unica fonte di cibo. Sono passati centinaia di anni da quando i gatti vivevano allo stato brado, quindi le loro abilità di caccia sono più che un po 'arrugginite. Inoltre, i gatti che cacciano o mangiano carne cruda o poco cotta possono catturare vari tipi di malattie, tra cui alcune che potrebbero verificarsi.

Erba di gatto

Se è verde e cresce da terra, molto probabilmente il tuo gatto proverà a mangiarlo. Questa peculiarità vegetariana nella personalità del gatto carnivoro è particolarmente preoccupante se le piante in questione sono le tue preziose piante d'appartamento, o peggio, se sono velenose per il tuo gatto.

Gli esperti hanno alcune idee sul perché i gatti si nutrono di piante. Potrebbe essere quello di assumere alcuni nutrienti extra, aiutare la digestione o come emetico per aiutare a vomitare i capelli che hanno ingerito durante la toelettatura e altri prodotti non alimentari. Qualunque sia la ragione, mangiare erba e piante è un comportamento istintivo nei gatti e non può essere fermato. Quindi la cosa migliore che puoi fare è piantare in una o più erbe di gatto in vaso. Puoi trovare kit già pronti nei negozi di animali, ma l'opzione più economica è semplicemente piantarla da solo. Oltre a piantare questa erba, dovresti proteggere le piante che non vuoi che il tuo gatto tocchi. Ricorda che sono eccellenti scalatori, quindi non sarà sufficiente metterli sugli scaffali più alti.

Portalo dal veterinario

Se hai deciso di adottare un gatto randagio, senza dubbio, la prima cosa da fare è portarlo da un veterinario. Che tu sia un cucciolo o un adulto, il gatto deve esserlo esaminato da uno specialista per scoprire se ha contratto qualche malattia, ha le pulci, è ferito o soffre di altri problemi di salute.

Tieni presente che il gatto è stato esposto a tutti i tipi di pericoli, inclusi combattimenti tra gatti, assunzione di cibo in cattive condizioni, avvelenamento da prodotti repellenti per gatti, colpi prodotti da automobili o altri veicoli, ecc. Quindi avrebbe potuto essere infettato da leucemia, cimurro, soffrire di avvelenamento, avere l'AIDS e un lungo elenco di patologie che solo un veterinario può identificare e curare.

Inoltre, ricorda che il tuo nuovo partner richiede una serie di vaccini obbligatori che devi mettere per mantenere la tua salute in perfette condizioni, oltre a identificarla con il microchip per poterla trovare se un giorno viene persa. Finalmente tu raccomandiamo di sterilizzarlo. Soprattutto se il gatto randagio è un adulto, viene utilizzato per trovare un partner durante la stagione degli amori, se è femmina, o per chiamare un gatto, se è maschio. Per fare questo, con totale probabilità il tuo gatto scapperà frequentemente.

Il corriere

Portare il tuo gatto randagio dal veterinario non sarà un compito facile. Per renderlo il più confortevole possibile, devi procurarti un corriere. Inoltre, questo utensile sarà anche molto utile da portare a casa, se non l'hai già fatto. A meno che non sia un cucciolo, raramente il gatto adulto che ha vissuto in strada ti lascerà prenderlo tra le sue braccia.

Per selezionare il corriere giusto, si consiglia di andare dal veterinario e discutere la situazione, che ti consiglierà. D'altra parte, è indispensabile che il gatto assuma la figura di vettore come elemento positivoe non negativo. Se forziamo il nostro nuovo gatto ad entrare, puoi associarlo a stimoli negativi e adottare un atteggiamento aggressivo ogni volta che lo vedi.

Armati di pazienza, prendi cibo o dolcetti per gatti e usa una voce dolce e gentile per incoraggiare il tuo gatto ad entrare. Puoi anche introdurre del giocattolo all'interno e lasciare del cibo da intrattenere fino a quando rimane nel corriere.

Arrivo a casa

Prepara la nostra casa Per l'arrivo del nuovo membro è un passo cruciale nell'adozione di qualsiasi animale. I gatti sono animali molto più indipendenti rispetto ai cani, quindi si raccomanda che il tuo nuovo gatto abbia il suo spazio in casa. In questo senso, hai due opzioni: dargli una stanza disabitata o lasciarlo esplorare liberamente ed è lui che sceglie il suo angolo. Quando parte della routine quotidiana varia, il gatto tende a nascondersi e ad affrontare il proprio processo di adattamento. E, naturalmente, adottarlo e offrirgli una nuova casa è un grande cambiamento per lui. Da qui l'importanza di avere un angolo o una stanza solo per lui.

il utensili di base che ogni gatto dovrebbe avere a casa sono i seguenti:

  • Cibo e acqua. A seconda dell'età e del peso del gatto, è necessario selezionare un tipo di cibo o un altro. Controlla il nostro articolo sul cibo per gatti adeguato e fornisci la dieta di cui hai bisogno. Tuttavia, se il tuo gatto randagio è un adulto, durante i primi giorni è consigliabile acquistarlo cibo umido, con un odore molto più gradevole che catturerà rapidamente la tua attenzione e ne favorirà l'adattamento al nuovo ambiente. Ricorda: il cibo sarà il tuo grande alleato per guadagnare la tua fiducia. Inoltre, se hai selezionato lo spazio che il tuo nuovo partner occuperà, posiziona le ciotole di acqua e cibo in modo che si avvicinino e inizino a diventare familiari. Altrimenti, se preferisci esplorare ed è lui che sceglie il suo angolo, lascia il cibo in un posto visibile, quando ha deciso quale sia il suo spazio preferito, posiziona lì le ciotole.
  • sandbox. Ricorda che i gatti sono animali estremamente puliti, quindi non posizionare acqua e ciotole vicino alla lettiera. Anche se condividono una stanza, ci deve essere dello spazio tra di loro.
  • Letto per dormire. Dopo un periodo di vita in strada, il tuo gatto apprezzerà il fatto di fornire un letto comodo e morbido per dormire. Lascialo vicino al cibo e anche lontano dalla lettiera.
  • raschietti. I gatti sono animali caratterizzati dall'avere unghie affilate e adorano averli ben curati e preparati a difendersi se si sentono minacciati. Pertanto, ottenere un raschietto è essenziale in modo che possano archiviarli ed evitare di causare danni ai mobili o a te.

Lascia che il tuo gatto randagio si abitui alla tua nuova casa e non stupirti se nei primi giorni in cui preferisci non lasciare la stanza o l'angolo, devi trovare la tua stabilità e sentirti al sicuro. Entra nel suo spazio più volte e condividi momenti con lui in modo che ti conosca e inizi a fidarti di te, sempre senza forzarlo. Se non ti consente di accarezzarlo, dagli tempo.

Il contatto con la natura

Soprattutto se il gatto che vuoi adottare è un adulto, è abituato a vivere a contatto costante con la natura, a cacciare il proprio cibo, a interagire con altri gatti, ecc. Pertanto, è necessario adattare il nuovo ambiente per soddisfare tale esigenza e mantenere la connessione con la natura.

Trova le finestre che si collegano all'esterno e posiziona i tavoli in modo che il tuo gatto possa sedersi su di essi e osservare la strada. Se la tua casa ha un patio, un giardino o una terrazza, decorala con piante in modo da poterle annusare, esplora e nota un po 'meno il cambio di casa.

il alberi di gatto Sono estremamente utili, perché riescono a coprire due bisogni fondamentali per lui e per te, il suo nuovo partner: limare le unghie e arrampicarsi. Sulla strada, il tuo gatto era abituato a dover arrampicarsi sugli alberi e altre strutture per osservare da una prospettiva più elevata ciò che sta accadendo sul terreno o fuggire dai pericoli che potrebbero perseguitarlo.

Infine, per coprire il tuo bisogno di cacciare è necessario fornire giocattoli progettati a tale scopo. Il gatto è un animale con un istinto di caccia molto sviluppato per garantire la sua sopravvivenza, quindi dovrai acquisire giocattoli da caccia che, inoltre, lo esercitano e aiutano a canalizzare l'energia accumulata durante il giorno. Nei negozi specializzati per la vendita di prodotti e accessori per animali domestici, troverai una varietà di giocattoli che soddisferanno questa esigenza, come topi finti o aste con corde e bambole alla fine per giocarci. Con quest'ultimo tipo di giocattoli, non solo renderai felice il tuo gatto, ma rafforzerai anche il tuo legame con lui.

Acqua dolce ovunque

Il tuo gatto deve bere acqua ogni giorno. Quindi devi avere fontanelle con acqua fresca e pulita in modo da poter bere quando vuoi.

Naturalmente, oltre a ottenere l'idratazione di cui hai bisogno dall'acqua, puoi anche ottenerla dal cibo che mangi. Più acqua c'è nel tuo cibo, meno dovrai bere. Il cibo per gatti in scatola è più costoso. Il cibo secco per gatti ha molta meno acqua (forse il 10 percento in peso), il che significa che un gatto la cui dieta consiste solo di cibo secco deve bere molto di più.

La disidratazione (non avendo abbastanza acqua nel corpo) è un grave problema per qualsiasi essere vivente e i gatti ne sono particolarmente inclini. Un gatto può rimanere senza cibo per giorni, perdendo fino al 40 percento del suo peso corporeo e sopravvivendo ancora. Ma una perdita di acqua corporea di solo il 10-15 percento può ucciderla. Assicurati che il tuo gatto abbia sempre acqua pulita e fresca.

Rispetta i tuoi tempi

Questo consiglio è rivolto a gatti randagi adulti o anziani, poiché il cucciolo di gatto può adattarlo alle tue regole senza problemi. Tieni presente che il gatto randagio è adattato per essere quello che impone le sue regole, i suoi programmi e le sue routine, o per seguire altri gatti più autoritari di lui. La pazienza e il rispetto sono ciò di cui hai bisogno per abituarti alle tue nuove abitudini e renderlo un gatto fatto in casa.

Soprattutto se ha vissuto situazioni drammatiche, all'inizio potrebbe essere sospettoso nei tuoi confronti ed essere sempre difensivo. Pertanto, è essenziale trattarlo con delicatezza, procedere lentamente e non forzarlo. Fammi vedere come fornisci cibo e acqua per associare la tua presenza come qualcosa di positivo ed essenziale per la sopravvivenza. Avvicinati con cautela, piccoli passi e voce dolce. Con il passare dei giorni, sarai sempre più ricettivo e potrai aumentare gli approcci.

Rispetta il tuo tempo e spazio. Se è lui che si avvicina, lascia che ti accarezzi e stenda con te, una volta ottenuta la fiducia e l'adattamento alla nuova casa, puoi iniziare a stabilire degli standard. Naturalmente, non dovresti confondere il rispetto con la paura. Non aver paura di fronte a lui perché poi sentirà che hai paura di lui e cercherà di dominarti, ha bisogno di una persona amorevole, gentile e delicata ma allo stesso tempo ferma e autorevole.

Il gatto randagio scappa?

Con grande probabilità il tuo gatto randagio proverà a fuggire durante i primi giorni nella sua nuova casa. Per evitare ciò, il primo passo che dovresti fare è tenere chiuse finestre e porte. Se hai un patio, un giardino o una terrazza, devi posizionare una recinzione abbastanza in alto da non saltare. Ricorda che è molto positivo che il tuo nuovo partner abbia la libertà di visitare il cortile, quindi negargli l'ingresso non è la soluzione, dovresti cercare un'alternativa come la scherma.

Come discusso nella prima sezione, la sterilizzazione fa appello considerevolmente alla necessità di scappare per riprodursi, quindi non escludere questa opzione.

Hai già preso queste misure e il tuo gatto continua a insistere? Quindi quello che dovresti fare è educare il tuo felino a portalo a fare una passeggiata ogni giorno. Compragli una pettorina e un guinzaglio e addestralo ad ascoltarti durante le uscite. Non ti consigliamo di lasciarlo libero per strada, può fuggire di nuovo.

Non esitare a consultare il nostro articolo sulla cura dei gatti di base e iniziare a spazzolarti la pelliccia, prendersi cura delle unghie, ecc., Non appena ti sarai abituato alla tua nuova casa.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Suggerimenti per l'adozione di un gatto randagio, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Cosa devi sapere.

Aiuta i gatti randagi in una colonia già controllata

Il passo più semplice per aiutare i gatti randagi è scopri se ci sono colonie controllate in cui vivi e chi li controlla. Puoi entrare in contatto con una guardia degli animali e offriti di aiutarti.

I protettori hanno sempre bisogno di volontari per aiutarli a lavorare e donazioni finanziarie di mangimi o altro materiale. Pensa a quale può essere il tuo contributo e incoraggia te stesso a collaborare.

Iniziare a controllare le colonie con uno scudo di animali ti aiuterà a sapere cosa fare in ogni caso. Sarai accompagnato da persone con più esperienzae che conosce già i gatti della colonia e ti guiderà in ciò di cui hanno bisogno e di cosa non hanno bisogno.

Alimentazione delle colonie

Sembra facile aiutare i gatti randagi lasciando il cibo vicino a dove vivono, ma se non fatto con cura può essere pericoloso per loro, oppure può causare un problema di salute pubblica nel quartiere in cui si trovano i gatti.

Se c'è una colonia vicino a dove vivi e non è controllata da nessuno - protettiva o privata - puoi incoraggiarti a iniziare a controllarla, ma per nutrire quei gatti che devi considerare:

  • Il cibo deve essere solo asciutto (Penso). Non mettere cibo umido a meno che non sia molto necessario e, naturalmente, non dar loro da mangiare tracce di cibo umano. Ed è che il cibo umido attira insetti, ratti e altri parassiti, mentre i resti del cibo umano possono anche essere tossici o dannosi per i gatti.
  • Rimuovi i piatti o il cibo avariato quando esci. Non sporcare il posto in cui vivono i gatti, per la tua comodità e per non violare la salute pubblica degli altri.
  • Ogni volta che vai, cambia l'acqua che hai lasciato per l'acqua fresca. Non lasciarlo ristagnare, perché i gatti non vorranno berlo o ammalarsi.
  • Se lasciato, prima di andare, lasciare il cibo nascosto e fuori dalla portata dei passanti. Qualcuno senz'anima potrebbe gettare veleno, disperderlo e rovinarlo, o qualche altro animale potrebbe mangiarlo.

Sterilizzazione di gatti di colonia

Parte della responsabilità del controllo delle colonie è la sterilizzazione dei suoi membri. Attraverso progetti CES, i gatti randagi vengono intrappolati, sterilizzati e riportati nelle loro colonie. È la parte più difficile e costosa del mantenimento di una colonia, ma è l'unico modo per evitare nuove nascite e impedire alla colonia di crescere.

I gatti più sterilizzati, meno prole nella stagione riproduttiva. Inoltre, i gatti sterilizzati cessano di combattere a causa della territorialità o dello zelo. Pertanto, la sterilizzazione dei gatti aumenta la loro qualità di vita e riduce notevolmente i rischi di subire un incidente.

Rifugi per il freddo

Esistono diversi tipi di soluzioni per aiutare i gatti randagi nei periodi più freddi. Come abbiamo raccontato all'inizio di questo articolo, lo sappiamo devi guardare il motore dell'auto prima di avviarlo. Comunque, all'interno delle colonie possiamo creare stanze confortevoli per Aiuta i gatti randagi a dormire più calorosamente.

La cabina che si suggerisce di realizzare è normalmente costruita con due grandi scatole di plastica, uno più grande di un altro. Viene praticato un buco in ciascuna delle scatole, vedere mettere una dentro l'altra e lo spazio tra i due è riempito di paglia. Quindi, il la camera d'aria tra le due scatole aiuterà a isolare la scatola Dove dormiranno i gatti

Un'altra opzione sono le tettoie di legno, quindi i gatti possono rifugiarsi all'interno. Alcune colonie controllate li hanno, ma sono meno economiche o fatte in casa rispetto al rifugio con scatole di plastica.

Cucciolate orfane

Soprattutto quando arriva la primavera, i gatti iniziano a riprodursi. Se trovi una cucciolata di gattini che allattano, segui questi passaggi per assicurarti di fare del tuo meglio per loro:

  1. Assicurati che tua madre non torni. Le madri devono andare a caccia e lasciare i gattini da soli per un po 'ogni giorno. Guarda, dove tua madre non può vederti, due o tre ore. Se non arriva in quel momento, possiamo avventurarci sul fatto che sono orfani e sarà la vostra responsabilità.
  2. provare trova un'infermiera o un gatto con una cucciolata recente che può portare avanti i cuccioli. Ci sono persone con esperienza che potrebbero aiutarti.
  3. Cerca informazioni su come imbottigliare i cuccioli orfani e aiutarli a sopravvivere. Non è difficile prendersi cura dei gatti orfani se si sa come, perché fortunatamente su Internet ci sono informazioni su come farlo.
  4. Cerca l'adozione. Quando smetti di prendere una bottiglia e vai nella sandbox da solo, cercale una buona famiglia. Assicurati di consegnarli a persone responsabili che non li abbandoneranno quando saranno più grandiBene, vogliamo ridurre il numero di gatti randagi e non aumentarlo.

Aiutare i gatti randagi non è difficile e dovrebbe essere la responsabilità di tutti noi. I gatti condividono le strade con noi e costa molto poco per rendere la loro vita più facile.

Fonte dell'immagine principale: Antonio Marín Segovia