Animali

10 consigli per scegliere il miglior cibo per cani

Se stai cercando il cibo per cani ideale per il tuo animale domestico, La cosa più importante non sono i marchi, né i prezzi ... Ma contiene i componenti più adatti e nella proporzione esatta di cui il tuo cane ha bisogno. Ce ne sono molti e non sai da dove cominciare a cercare? Questo articolo ti aiuterà a decidere, ecco tutte le informazioni che ti servono sul feed canino.

Innanzitutto, cos'è il cibo per cani?

Il cibo per cani è un cibo secco che viene venduto sotto forma di palline ed è appositamente progettato per formare la base del cibo per cani. Deve coprire tutte le esigenze nutrizionali di un animale domestico, in modo che possa mantenere una salute perfetta e svilupparsi correttamente per tutta la vita.

Esistono molte marche, formule, sapori ... e non tutti sono validi per tutti i cani. Inoltre, non è l'unica opzione: hai mai pensato di dare da mangiare al tuo animale domestico con la dieta BARF di cibi naturali? Se desideri ricevere informazioni professionali e consigli personalizzati per nutrire il tuo cane, ti consigliamo di andare dal veterinario. Ogni cane è un mondo!

Di cosa sono fatti gli alimenti per cani?

(Foto via: misanimali)

L'alimentazione canina è formulata con una moltitudine di ingredienti, come cereali, prodotti a base di carne, grassi, fibre ...

Le proteine ​​animali che contengono mangimi per cani di solito provengono da rifiuti di animali morti, come pelle, zoccoli, peli, sangue o interiora. Questo è ciò che contiene veramente il mangime con "carne"! Non è vera carne magra, ma rifiuti animali. Un altro modo per fornire proteine ​​animali all'alimentazione canina è aggiungere piume idrolizzate: Le piume pulite degli uccelli dei macelli sono trattate sotto pressione per essere commestibili.

Il pesce è anche un'importante fonte di proteine. Ma, come per gli animali terrestri, la loro carne non viene utilizzata, ma visceri, spine, testa, code ... Tutto ciò che scartiamo quando mangiamo.

Gli alimenti per animali domestici contengono anche grassi, che sono principalmente ottenuti da tessuti animali. A proposito, questi sono grassi non adatti al consumo umano. Per quanto riguarda gli additivi, la maggior parte sono aromatizzanti, per renderli più attraenti per il palato del cane, d'altra parte contengono anche conservanti, coloranti e antiossidanti. Alcuni alimenti canini hanno anche aggiunto minerali, vitamine e altri additivi arricchenti.

D'altra parte, I mangimi commerciali contengono cereali. Può sembrare buono, ma sapevi che i cereali non sono affatto necessari per i cani? Non apportano alcun vantaggio di cui la tua agenzia possa trarre vantaggio. Ma ci dà l'impressione della salute: i cereali nell'alimentazione canina rendono le feci del cane più difficili, simili alle nostre. Ma le feci del cane dovrebbero essere più morbide dell'essere umano.

Riesci a preparare canini fatti in casa?

(Foto via: mondo animale)

Lo sapevi tutto questo? Forse dopo averlo letto non vuoi dare di nuovo il tuo cane, credo commerciale. Non vogliamo metterti contro i feed commerciali, in Wakyma crediamo semplicemente che sia importante sapere ciò che nutriamo i nostri animali domestici e anche essere consapevoli del fatto che ci sono diverse alternative, per scegliere il più conveniente. Pertanto, nella nostra Wakytienda troverai una grande varietà di feed specifici per ogni gara.

Puoi nutrire il tuo cane con mangime per cani o puoi preparare il cibo da solo a casa. Quindi cPresenterai bene la qualità, le quantità e la freschezza del cibo. Il cibo naturale con cibo fresco è molto utile per i cani.

Qui ti mostriamo le ricette che puoi preparare per nutrire il tuo peloso in modo naturale.

Polpette di carne e verdure

  • 1 tazza e mezzo di riso
  • 3 tazze d'acqua
  • 2 patate grandi
  • 4 carote
  • 2 sedano
  • 2 chili di carne macinata, possono essere pollo o vitello
  • 8 uova
  • 1/4 di tazza di olio d'oliva

Come è fatto?

  • Preriscalda il forno a 200 ° C.
  • Cuocere il riso in una casseruola e lasciarlo raffreddare.
  • Tagliare il sedano, le carote e le patate a pezzetti (puoi anche grattugiarli). Mescolali in una ciotola con riso cotto, carne macinata e uova e olio. Integra tutto bene.
  • Prepara delle palline con l'impasto e inforna per 45 minuti.

Fatto! Lasciali raffreddare prima di donarli al tuo cane. Con queste proporzioni, molto cibo ti avrà lasciato, puoi congelarlo per porzioni ed estrarlo quando ne hai bisogno. Quindi lo mangerai sempre come appena fatto.

Riso con verdure per cani

  • 6 tazze d'acqua
  • 450 grammi di carne macinata, vitello o pollo
  • 2 tazze di riso
  • 1 carota tritata
  • 1 broccoli tritati

Come è fatto?

  • Metti in forno, a 200 ° C, il riso con la carne e l'acqua fino a cottura. A circa 20 minuti, l'acqua sarà stata consumata.
  • Aggiungi le verdure tritate e inforna altri 5 minuti o fino a quando pensi che sia pronto. Lascia raffreddare.

Se vuoi saperne di più su come nutrire il tuo cane con cibi fatti in casa, su Wakyma troverai più articoli di ricette e sui vantaggi della dieta BARF. Da non perdere

Qual è il miglior cibo per cani

(Foto via: animale domestico)

Se ritieni che ciò che è meglio per il tuo animale domestico sia un mangime commerciale, Devi trovare la qualità più equilibrata e la più alta possibile. Le migliori alternative sono:

Cibo super premium

Questi alimenti per cani Sono appositamente formulati per le razze canine con esigenze specifiche o con problemi di salute. Ad esempio, gli animali domestici con problemi cardiaci, renali o in sovrappeso mangiano questo tipo di cibo per cani. Anche se, naturalmente, anche i cani sani possono mangiarli.

Se stai cercando il meglio del meglio e il prezzo non è un problema, senza dubbio il cibo per cani super premium è l'opzione migliore. Alcuni marchi con alimentazione canina di queste caratteristiche sono Purina, Sieger, Royal Canin o Eukanuba.

Speriamo di averti aiutato a trovare il mangime per cani più appropriato per il tuo cane. Non dimenticare di consultare il tuo veterinario per le tue esigenze particolari! E anche, In Wakyma troverai tutte le informazioni su salute, cibo, cure ed educazione di cui il tuo animale domestico ha bisogno. Non esitare a tornare quando ne hai bisogno! Sicuramente abbiamo una risposta per te.

1- Considera l'età del tuo cane

Una premessa di base nella scelta di un cibo per cani è la loro età. Non ha nulla a che fare con il cibo che un cucciolo dovrebbe mangiare, che ha bisogno di più proteine ​​e contenuto energetico, rispetto a un anziano, che deve prendersi molta più cura dell'equilibrio calorico nella sua dieta. Nel nostro negozio di animali online puoi filtrare i risultati in base a questa variabile.

3- Cerca un feed specifico per razza

Oltre alle considerazioni generali del punto precedente (razze grandi, razze piccole, ecc.), È possibile cercare feed specifici per la razza del proprio animale domestico. Se esiste, sicuramente è il più adatto, perché sono preparati con le menti focalizzate su alcune delle loro particolarità. Ad esempio, crocchette con un design facile da afferrare per le razze brachicefaliche, ingredienti che prevengono il rischio di displasia dell'anca in un San Bernardo, ecc.

4- La dieta veterinaria, per cani con bisogni speciali

Al di sopra della razza e di altre caratteristiche, c'è lo stato fisico del tuo animale domestico: se il tuo cane sta attraversando un periodo di convalescenza dopo l'intervento chirurgico, è diabetico, soffre di disturbi dermatologici o soffre di un'altra malattia, la priorità è offrire una dieta veterinaria appropriato alla tua situazione. E per questo, dovresti chiedere consiglio al tuo veterinario di fiducia.

6- Non dimenticare l'appetibilità

Tutto quanto sopra è importante, ma non dovresti trascurare l'appetibilità del cibo che offri al tuo cane. O in altri termini: acquista un cibo che ti piace, altrimenti non sarai attratto dal cibo e potresti finire per mangiare meno di quanto dovresti. È spesso legata all'alimentazione naturale, poiché quest'ultima di solito offre un gusto più piacevole al palato del tuo animale domestico.

7- Scopri le proprietà del feed

Abbiamo già commentato alcune variabili che entrano in gioco nei mangimi per cani: scegliere in base a esse dovrebbe essere sufficiente. Ma conoscere non fa mai male e ti aiuterà a prendere determinate decisioni. In generale, i mangimi ricchi di proteine ​​sono buoni per la costruzione dei tessuti, come per i cuccioli che si stanno ancora sviluppando. Un alimento ricco di fibre può essere interessante per le diete dimagranti, ma non deve essere abusato. E per quanto riguarda i minerali e le vitamine, un mangime di qualità li fornirà nella giusta misura, a meno che il veterinario non prescriva supplementi extra.

1. Le dimensioni contano

E non ci riferiamo alle dimensioni del sacchetto di alimentazione, dal momento che possiamo trovare sacchi che vanno da due o quattro chili, a sacchi che hanno un peso di quindici o venti chili. Ci riferiamo specificamente alle dimensioni della crocchetta, un fattore molto importante che poche persone tengono in considerazione.

Se il tuo cane è piccolo, sai perfettamente che le dimensioni della bocca e dei denti sono piccole. Quindi ... Qual è il punto di acquistare un feed che offre crocchette di grandi dimensioni? Nessuno.

Il tuo cane costerà molto e molto da masticare e deglutire quelle grandi crocchette poco adattate alle sue dimensioni. Lo stesso accade nei casi opposti, se il tuo cane è grande, un mangime con piccole crocchette non funzionerà per lui.

Le piccole crocchette ti passeranno per la bocca senza avere la possibilità di masticare di più, è persino possibile essere sedotti con loro poiché il tuo cane di grossa taglia ha bisogno di crocchette di grandi dimensioni.

Se il tuo cane è piccolo, cerca un feed specifico per cani di piccola taglia. Se è grande, quindi uno specifico per cani di grossa taglia. Non fatevi ingannare da questo "valido per tutte le dimensioni", perché è semplice pubblicità ingannevole.

2. Le calorie ingrassano

Come per gli umani, se nutriamo un cane con più calorie di quante ne abbia bisogno naturalmente il suo corpo, diventeranno grassi, facendo sì che il tuo cane diventi costantemente sovrappeso.

Tutti i produttori di mangimi, o almeno i produttori seri e responsabili, aggiungono il livello calorico del loro mangime nelle etichette o nelle informazioni che offrono sui loro siti Web, avvisando in ogni caso, a quali tipi di cani sono dedicati quelli feed.

Un cane che va a passeggio due, tre o quattro volte al giorno con il suo padrone non ha bisogno dello stesso apporto energetico di un cane da pastore che passa la giornata a lavorare prendendosi cura delle pecore, per esempio.

Anche i cani adulti, che possiamo considerare anziani, non hanno bisogno di un livello calorico eccessivo perché è semplicemente dannoso per loro. Ecco perché è importante scegliere un mangime adatto alle esigenze del tuo cane.

Hai un cane sedentario? Trova un cibo per cani con un livello di esercizio medio-basso. Il tuo cane percorre lunghe distanze con te ogni giorno? Cerca un feed ad alta energia. E lo stesso vale per i cuccioli, dovresti sempre dar loro da mangiare con un mangime speciale per i cuccioli.

3. La qualità viene prima di tutto

Dimentica completamente tutti i produttori di mangimi che spendono i loro soldi in enormi campagne pubblicitarie su stampa, radio o televisione. Perché se guardi l'etichetta degli ingredienti di questi alimenti, vedrai che la maggior parte sono costituiti da cereali come grano o mais.

La legge spagnola obbliga i produttori a ordinare gli ingredienti nell'etichettatura dei mangimi, in base alle quantità dal più alto al più basso. Questo ci consente di sapere quali alimenti sono di alta qualità e quali sono semplicemente cereali con un minimo di carne.

I cani sono carnivori, dovremmo cercare etichette che ci dicano che la maggior quantità di ingredienti nel mangime è la carne. Pollo, vitello, agnello o pesce salmone cpmo sono i più consigliati. Questi dovrebbero sempre apparire come il primo ingrediente.

Alcuni produttori come NFNatcane sono cresciuti molto nel corso degli anni grazie al fatto che non investono in pubblicità, ma in qualità. Se guardiamo le etichette dei loro feed vedremo che la qualità parla da sé. Vendendo direttamente ai clienti, risparmiano le commissioni dai venditori, potendo così offrire prodotti di altissima qualità a prezzi davvero competitivi. Se vuoi verificarli, questo è il loro sito Web: NFNatcane.es

Ovviamente ti invitiamo a cercare e confrontare tra tutti i produttori di cui ritieni di fidarti, raccomandandoti sempre di guardare l'etichetta degli ingredienti. I cani non hanno bisogno di mais o grano nei loro mangimi, questi cereali sono usati da alcuni produttori semplicemente per ridurre i costi, perdendo così molta qualità.

4. I carboidrati sì, ma nella loro giusta misura

Sebbene i mangimi "senza cereali" siano di moda o quelli che qui vengono chiamati "senza cereali", la verità è che una piccola quantità di carboidrati è accettabile e persino raccomandata nell'alimentazione dei nostri cani.

Indubbiamente il miglior cereale che possiamo trovare per nutrire un cane è il riso, è scientificamente provato che è quello che offre il maggior apporto nutrizionale ed è anche molto facile da digerire per loro.

Evita i mangimi a tutti i costi che sono ricchi di cereali con basso valore biologico e nutrizionale come grano o mais, orzo, ecc. Il sistema digestivo dei cani non digerisce questi cereali, quindi non è un alimento per loro.

Se non vogliamo il mangime per cereali, possiamo optare per la patata. Un'eccellente fonte di carboidrati che fornirà energia extra al nostro cane quando ne ha più bisogno. Ovviamente, sia il riso che le patate dovrebbero essere sempre ingredienti non primari. La primaria dovrebbe essere sempre carne e / o pesce.

5. Il tipo di carne è importante

Esistono molti modi per aggiungere ingredienti a un cibo per cani, ma alcuni di essi sono fuorvianti e possono renderci facilmente confusi. Ad esempio, un alimento contenente il 30% di carne fresca rispetto a un alimento contenente il 20% di carne disidratata. Che contiene più carne? Sarai sorpreso di sapere che il secondo.

La carne fresca è principalmente acqua, quindi una volta che l'acqua è evaporata per iniziare il processo di produzione della crocchetta del mangime, probabilmente il 30% della carne fresca è diventato meno del 10% di carne disidratata

La carne disidratata e la carne fresca sono gli ingredienti migliori che possiamo trovare nell'etichettatura, ricordando sempre che la carne fresca contiene una grande quantità di acqua, dobbiamo valutarla osservando le percentuali.

In molti casi leggerai qualcosa come "carne idrolizzata" e non capirai di cosa si tratta. L'idrolizzato è il processo più costoso che un produttore può utilizzare, perché in breve è il migliore per un cane. Durante l'idrolisi, il produttore può separare le molecole dalle proteine, rendendo il cibo per il cane molto, ma molto più digeribile e nutriente.

Ti è piaciuto il nostro consiglio? Sono molto semplici da implementare e con loro, avrai ragione con l'alimentazione del tuo cane. Un cane ben nutrito è un cane sano e felice.

Che buon cibo per cani dovrebbe avere

Leggendo il etichette per alimenti per cani Puoi trovare innumerevoli ingredienti, quindi devi imparare a scegliere quei prodotti che hanno gli ingredienti di cui il tuo cane ha bisogno ed evitare quelli che lo fanno male.

Ingredienti che dovrebbero avere un buon cibo per cani

  • Fonti di proteine: manzo, pollo, tacchino, agnello.
  • CARB>

Ingredienti da evitare

  • Sottoprodotti: i sottoprodotti sono quelli che rimangono dopo che gli impianti di trasformazione selezionano ciò che è adatto al consumo umano.
  • Mais: il mais in qualsiasi forma non fa bene al cane. Le aziende che producono alimenti usano il mais come ripieno. I cani non lo digeriscono, non prendono energia da esso e ci sono persino cani allergici a questa erba.
  • I conservanti chimici come etossichina, BHA, BHT o glicole propilenico sono tossici a lungo termine.
  • Riso alla birra, sorgo, sale, grano, soia, lievito di birra, lino, cipolla, vitamina K sintetica e aggiunta di colori o aromi.

Quale cibo scegliere per un cane

Oltre a confermare che una marca di cibo per cani contiene fonti di proteine, carboidrati e fonti di grassi, per decidere finalmente quale cibo comprerai, prendi in considerazione se il tuo animale domestico è allergico a determinati ingredienti, se soffre di qualche malattia o se ha qualsiasi disturbo ereditario della razza nel suo metabolismo.

Inoltre, dovresti prestare attenzione ad altre importanti caratteristiche del tuo cane, come la sua età, il suo livello di attività (un cane che trascorre la sua giornata a letto non è lo stesso di uno che va a correre con il suo padrone o vive con i bambini), condizioni condizioni ambientali in cui vivi, se sterilizzato, se sei nel periodo di riproduzione o allattamento, e il tuo temperamento.

Un veterinario può aiutarti con la razione giusta per il tuo animale domestico, ma ricorda che sei tu chi decide cosaciboacquistare. Hai già le informazioni di cui hai bisogno!

Video: 10 importanti articoli per cani (Dicembre 2019).