Animali

Come prendersi cura di una tartaruga terrestre

Le tartarughe terrestri sono animali domestici che forse si potrebbe immaginare non abbiano bisogno di molta cura, Ma la verità è che richiede la stessa attenzione di qualsiasi altro animale. Successivamente, ti offriamo alcune informazioni su come occupartene. Con questi semplici consigli, farai stare bene la tua amica, oltre a fornire cure adeguate in modo che viva a lungo.

Suggerimenti su come prendersi cura di una tartaruga terrestre

Se vivi in ​​un appartamento, non preoccuparti. Puoi creare l'ambiente ideale per la tua tartaruga. Puoi rendere il tuo spazio con una scatola o un contenitore di plastica. Cerca di avere almeno circa 60 X 90 centimetri di base per circa 30 centimetri di profondità. Non usare un acquario, creerebbe così tanto calore all'interno che potrebbe soffrire e morire. Posiziona una lampada ad ampio spettro vicino alla tua scatola, poiché a loro piace la luce del sole. Puoi anche mettere pietre o tronchi per divertirti: adorano arrampicare.

Per coricarti avrai bisogno di un posto buio dove nasconderti. Puoi creare questo rifugio con una scatola o, meglio ancora con una pentola rovesciata. Metti un po 'di sabbia sulla base, che la farà sentire a suo agio.

Amano anche immergersi, quindi cerca un contenitore abbastanza profondo da poter fare bagni regolari. Coprire con acqua fino a circa 3 centimetri. L'intenzione è che la tua tartaruga sia bagnata e che l'acqua non la copra completamente, Bene, a differenza delle specie acquatiche, non sono buoni nuotatori e potrebbero annegare.

Se, d'altra parte, hai un patio o un giardino, dovresti solo fornire uno spazio per nascondersi e dove rinfrescarsi. Dovresti osservarlo attentamente, poiché sono eccellenti scalatori ed escavatori ed è molto probabile che tu possa scappare.

Per quanto riguarda la tua dieta, dovresti tenere presente che dopo aver preso il sole e rinfrescarti, è ciò che il tuo amico apprezza di più. Sono animali onnivori ed è meglio fornire una dieta equilibrata. Di solito mangiano molto presto la mattina. Dovresti provare a darle da mangiare lumache, vermi o grilli. Se vuoi qualcosa di meno selvaggio, puoi nutrirlo con cibo speciale o cibo per gatti a ridotto contenuto di grassi. Completa quella dieta con lattuga, pomodori, mele, fragole o persino more. Cerca di essere fresco. Come fatto importante, non dare loro carne macinata perché di solito contiene molto grasso. Non dare loro nemmeno carne di pollo, poiché possono avere la salmonella.

Qualcosa che dovresti tenere a mente è quello le tartarughe terrestri di solito vanno in letargo. Prima che la tua tartaruga entri in questo processo, dovresti controllare che sia in buona salute. Se non hai acquisito una buona dotazione di riserve di grasso, è probabile che il processo non sopravviva. Si consiglia di portarlo in questa situazione, solo se si è interessati alla genitorialità, se non si trascorre parte dell'anno con un animale domestico addormentato.

Se ce l'hai all'estero, devi proteggerlo da possibili predatori come cani, gatti, roditori o uccelli, così come il tempo (gelo o piogge molto intense). Qualcosa che puoi usare è un trasportino per cani con un letto di terreno sciolto e lenzuola. Devi mantenere l'umidità all'interno in modo che il tuo amico non si disidrati. Quando la primavera si rompe, la tua tartaruga si sveglierà dal suo sonno.

Allevamento di tartarughe

Dedicarsi all'allevamento delle tartarughe terrestri è un'attività interessante, ma devi essere molto responsabile per realizzarlo. Se si prevede di avere un vivaio è essenziale informare un veterinario. Dovresti anche tenere conto della cura dei giovani, oltre a sapere se li troverai una casa o li manterrai.

Avrai bisogno di un paio di tartarughe sessualmente mature, questo ha circa cinque anni. Il periodo degli amori inizia in autunno. Affinché i tuoi animali domestici abbiano una progenie migliore, dovresti abbassare leggermente la loro temperatura tra 10 e 15 ° C nei mesi da dicembre a febbraio. Noterai che iniziano a mangiare meno e cercano tranquillità: non disturbarli. Assicurati solo che la femmina consumi abbastanza calcio e vitamina D3.

Per il nido e l'incubazione delle uova, chiedi al veterinario un consiglio su come proteggerle in modo che abbiano la temperatura ideale. Il tempo in cui le uova si schiudono è tra 60 e 120 giorni. Ecco perché ti consigliamo di consigliarti in modo da ottenere il massimo successo possibile.

Video: TARTARUGHE DI TERRA: COME PRENDERSENE CURA (Dicembre 2019).