Animali

Perché i gatti piangono di notte: 8 motivi curiosi

In questo articolo di Animal Expert spiegheremo perché i gatti piangono, dando ad esempio alcune delle situazioni più comuni con le quali, come caregiver, ci ritroveremo a vivere con i nostri felini. Vedremo che i gatti piangono senza lacrime, emettendo un miagolio acuto e pietoso che di solito corrisponde a una richiesta o necessità che il gatto vuole soddisfare. Ma, a volte, i gatti piangono perché soffrono di qualche malattia e devono essere curati da un veterinario. Per tutto questo, se il tuo compagno peloso si lamenta e vuoi sapere perché e cosa fare quando un gatto piange, continua a leggere.

Interpretazione dei gatti che piangono

Per spiegare perché i gatti piangono, dobbiamo sapere che per loro vocalizzazioni come piangere o miagolare Fanno parte della tua strategia di comunicazione e non deve implicare che siano tristi. È anche importante sapere che i gatti non piangono per le lacrime e se li vediamo negli occhi del nostro felino, può indicare un problema di salute come un blocco nel condotto lacrimale. Inoltre, se le lacrime sono giallastre, è probabile che stiamo affrontando un'infezione che richiederà un trattamento veterinario.

Che sia una forma di comunicazione spiega perché i gatti piangono così tanto, anche se ci sono anche molto silenziosi. Infine, è comune che i caregiver si chiedano perché il loro gatto pianga senza motivo, ma questa affermazione non è vera. I gatti piangono sempre in occasione, il problema è che non li capiamo. Stanno richiedendo la nostra attenzione per soddisfare alcune esigenze. Pertanto, non dobbiamo ignorarli, tanto meno punirli. Nelle sezioni seguenti spiegheremo il motivo del pianto nelle situazioni quotidiane.

Perché i gatti piangono come i bambini?

Il suono così acuto che alcuni gatti producono ricordi del pianto dei neonati e, come loro, può avere significati diversi, fa parte della loro comunicazione. Nelle prime settimane di vita i gattini possono piangere fondamentalmente sentire l'assenza di sua madre, perché hanno fame, freddo o paura. È per tutto ciò che il gattino che abbiamo appena adottato può piangere mentre ci si abitua a noi e alla nostra casa. Per maggiori informazioni, vedi l'articolo "È normale che il mio gattino pianga molto?"

Quando il gatto cresce può anche piangere chiedere cibo, perché ha paura e altre ragioni che spiegheremo nelle sezioni seguenti. Per capire perché i gatti piangono, dobbiamo tenere conto del contesto, cioè se il gatto piange e il suo piatto è vuoto, la cosa più semplice è pensare che stia richiedendo cibo. Quando il gatto invecchia, è anche possibile piangere più del solito per i cambiamenti prodotti dall'età.

Perché i gatti piangono di notte?

Uno dei motivi che spiegano perché i gatti piangono, specialmente di notte, è il periodo di calore. Se viviamo con un gatto o un gatto non sterilizzato, è facile per noi sentirli piangere e miagolare con insistenza e disperazione. Se viviamo in un'area con colonie di gatti, è probabile che ascoltiamo anche questi gatti quando sono in calore. Questo periodo è influenzato dalla luce solare, quindi può durare per quasi tutto l'anno. Inoltre, i gatti sono nervosi, segnano con l'urina, possono cercare di fuggire e, se ci riescono, i combattimenti sono comuni, il che può portare a gravi lesioni. In questi confronti possono essere trasmesse malattie per le quali non esiste una cura come l'immunodeficienza o la leucemia felina. Per tutto questo il sterilizzazione maschile e femminile.

D'altra parte, nei piccoli gatti o nei nuovi arrivati ‚Äč‚Äčnella loro nuova casa è anche comune percepire che piangono di notte. Il motivo è spiegato nella sezione precedente, che è riepilogata di seguito: periodo di adattamento. I gatti sono animali molto sensibili ai cambiamenti e richiedono spazio e tempo per adattarsi a loro. Offrire affetto, attenzione e rispettarne il ritmo è essenziale per evitare di sopraffarlo e, quindi, peggiorare la situazione. Controlla l'articolo "Come ottenere la fiducia di un gatto" per sapere come agire correttamente.

Perché il mio gatto piange alla porta?

Abbiamo visto che lo zelo può spiegare perché i gatti piangono e questa stessa ragione è responsabile per alcuni gatti che piangono alla porta di uscita o alle finestre. Tuttavia, non è necessario che un gatto sia in calore per osservare questo comportamento, poiché i felini possono mostrarlo in situazioni come le seguenti:

  • un gatto abituato ad avere accesso all'esterno È normale che pianga per chiederci di farlo uscire e, anche, per farci sapere che vuole entrare. il porte per gatti Possono risolvere questo requisito consentendo al gatto di entrare e uscire a piacimento.
  • Se arriviamo a casa e il gatto piange alla porta, potrebbe essere il suo modo di farlo salutare o lamentarsi Per essere solo per un po '.
  • Ai gatti piacciono i posti in cui nascondersi, quindi è possibile che un gatto pianga sulla porta dell'armadio perché vuole entrare. Puoi anche piangere se sei stato rinchiuso e vuoi andartene.
  • Se la porta proviene da una stanza della casa, il gatto potrebbe protestare perché lo abbiamo vietato>

Perché i gatti piangono quando vanno in bagno?

Se il gatto piange quando è necessario, possiamo affrontare a infezione delle urine. Il gatto andrà nella sandbox molte volte ed eliminerà le goccioline. È un processo doloroso che richiederà cure veterinarie. Puoi anche piangere se hai difficoltà a rimuovere le feci, ad esempio a causa di costipazione, prolasso anale, ecc. Dovremmo consultare il nostro veterinario.

Perché i gatti piangono le lacrime?

Come abbiamo detto all'inizio dell'articolo, la presenza di lacrime è indicativa di a problema di salute correlato al sistema oculare o un'altra malattia che causa infezione come sintomo. Ancora una volta, sarà necessario andare dallo specialista per determinare la causa.

I gatti piangono per il dolore?

Sebbene non ci siano prove scientifiche per affermare o negare che i gatti piangano di dolore, sappiamo che gli animali sono in grado di provare emozioni simile al nostro. Quindi, attraversano processi di lutto, ad esempio provano gioia e tristezza. In questo modo, un gatto può emettere suoni simili al pianto perché ha perso una persona cara, si sente solo, ecc. Certo, ricorda che queste grida non sono accompagnate da lacrime. Quando si verificano, indicano l'intrusione di corpi estranei, lo sviluppo di un'infezione o altri problemi che il nostro veterinario può diagnosticare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché i gatti piangono?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Perché i gatti piangono di notte. 8 curiosi motivi del tuo miagolio.

Le ragioni per cui i gatti piangono di notte, cambiano quando questi simpatici animali crescono, nel caso dei cuccioli le ragioni possono avere fame, freddo o paura, mentre i grandi gatti hanno altre varianti che li fanno piangere.

La comunicazione felina è molto selettiva, tra loro usano solo suoni come ululati, fischi o grugniti, mentre il miagolio è una vocalizzazione che usano esclusivamente per comunicare con noi.

La quantità di miagolare può variare in base alla razzae persino il gatto stesso, ad esempio i gatti siamesi sono famosi per essere "loquaci", quindi se non ami molto parlare con i gatti, ti consigliamo di non adottare un siamese.

1.- Malattia.

Il primo passo che dovresti fare prima di piangere in un gatto, è una revisione completa della loro umanità, questo al fine di escludere qualsiasi lesione, specialmente nei gatti che sono liberi e partono ogni giorno.

Numerose malattie possono far sentire molto affamato il gatto, sete o dolore, che può far piangere così tanto il gatto e in particolare di notte, i gatti più anziani tendono a sviluppare iperattività tiroidea o una malattia simile ai reni, che può provocare un'eccessiva vocalizzazione o piangere nell'animale.

2.- Attenzione.

Sebbene molti dubitino che i gatti non siano amanti da soli per molto tempo, i gatti posso miagolare per iniziare una partita, tuttavia, ma se si sentono presi cura di loro, possono iniziare a piangere.

Giochi, carezze o una semplice conversazione, sono alcune delle cose che i gatti amano e amano così tanto, quindi ti consigliamo di passare un po 'di tempo con la tua figa, parlare con lui, accarezzaloe gioca con il tuo animale domestico, un animale domestico che gioca è molto più silenzioso e stai anche costruendo legami che nulla può rompere.

potrebbero essere malati

I gatti sono animali che mangiano molto e durante il giorno, quindi non sorprende che pianga di notte chiedendo i suoi preziosi cibo, aumentano il pianto o miagolio all'avvicinarsi dei pasti.

Per evitare questo tipo di comportamento, non dovresti nutrire il gatto quando piange, aspettare che si calmi e mettere il cibo, inoltre non dare leccornie quando piange, poiché inconsciamente lo stai incoraggiando comportamento nel tuo animale domestico. Ora se questa tecnica non funziona, è meglio mettere un distributore automatico di cibo, che si apre a orari prestabiliti, quindi il gatto piangerà sul distributore e non su di te.

Molti gatti emettono un tipo di miagolio che può sembrare piangere quando il suo proprietario torna a casa, questo è un tipo di saluto, il che significa che la tua figa è felice di vederti, quindi sentiti lusingato.

È possibile che se il tuo gatto trascorre molte ore al giorno da solo, il che rende questo stato di solitudine, lo fa miagolare e piangere durante il giorno, allo stesso modo della notte, quindi è tempo di cercare alternative per contrastare la tua solitudine, trovare un modo per intrattenerlo mentre non sei a casa, puoi usare giocattoli con cibo dentro o cercare un altro gattino da fare società, tuttavia, è necessario tenere conto di alcune considerazioni se si sceglie di portare un altro membro peloso a casa, trovare consigli al riguardo prossimo post.

I gatti tendono a soffrire di stress molto spesso, quindi diventano molto loquaci, cioè il loro pianto è più frequente, l'arrivo di un nuovo animale domestico, il cambio di casa o una malattia Possono essere uno dei motivi per cui i gatti piangono di notte.

È importante provare a scoprire cosa provoca questo tipo di comportamento nel tuo animale domestico e aiutarlo ad adattarsi al cambiamento di a modo sano, quindi dovresti cercare di prestare attenzione personale e il tempo necessario per assimilare la situazione.

può essere stressato

7.- Invecchiamento.

I gatti come gli umani che invecchiano possono soffrire di alcuni confusione mentale o disfunzione cognitiva. Spesso possono diventare disorientati, il che li fa piangere pietosamente, specialmente di notte.

Puoi aiutare posizionando una luce fioca di notte, questo per aiutare la tua figa se è disorientato, allo stesso modo visita il veterinario per verificarlo e può prescrivere farmaci che aiutano con i sintomi.

Se il tuo animale domestico non viene sterilizzato o castrato, piangere potrebbe essere molto di più profondo e fastidioso durante questa fase, poiché sono alla ricerca di un partner per poter procreare.

Questo tipo di comportamento è migliorato solo dalla castrazione e dalla sterilizzazione, quindi se pensi di avere un gatto o lo hai già, la migliore alternativa è la spay o neutro del tuo animale domestico, non solo eviterai fastidiose grida notturne, ma contribuirai anche a non avere così tanti minatori di strada.

3 cose che NON dovresti fare quando il tuo gatto piange.

Molte volte il pianto può essere dovuto a una malattia di base nell'animale o semplicemente perché non raggiunge la sua sabbiera, è intrappolato in una stanza o il bevitore è vuoto, quindi non puoi ignorare il suo pianto, controlla il motivo per determinare se è qualcosa che può essere trascurato o è semplicemente un problema che deve essere risolto immediatamente.

Al contrario, colpire, bagnare o urlare al gatto non funziona quasi mai, al contrario questo tipo di azione sarà che il tuo gatto non si fida di te o addirittura non ti si avvicina, quindi cerca un altro modo per prestargli attenzione, puoi cercare consulenza con il veterinario.

Se il tuo gatto è abituato a ottenere ciò che vuoi con le tue lacrime, ti assicuriamo che saranno più forti fintanto che daranno i risultati che il tuo gatto si aspetta, quindi si consiglia di mantenere un comportamento calmo Mentre il gatto piange o miagola, si calmerà ed è lì che gli darai quello che desideri così tanto.

Ricorda che gli animali domestici fanno parte della nostra famiglia, dobbiamo prenderci cura di loro e amarli, rispettarli e soprattutto averli sotto molte responsabilità, poiché dipendono da noi per molte cose, la proprietà responsabile è estremamente importante. Adotta non comprare!

Spero che questo articolo ti sia piaciuto, ti invito a lasciare il tuo commento e / o suggerimento qui sotto e saremo lieti di tenerne conto, ci vediamo fino al prossimo post!