Animali

Cosa fare se il mio gatto è stressato

Pin
Send
Share
Send
Send


Mancanza di appetito, comportamenti strani o troppo sonno potrebbero essere segni che il tuo gatto è stressato. Prendi nota e aiutalo.

Sei diventato introverso? I gatti possono nascondere al massimo le proprie emozioni quando sono sotto stress: "Sono malati di silenzio", descrive lo specialista del comportamento animale Pippa Hutchison, nel quotidiano britannico The Guardian.

Attenzione: mancanza di appetito. Se, improvvisamente, il tuo gatto perde interesse nel mangiare, allora potrebbe essere stressato. Pertanto, è conveniente per uno specialista ispezionarlo, afferma il sito specializzato PetMD.

Problemi di stomaco Se il tuo animale domestico soffre di costipazione, diarrea o altri problemi digestivi, potresti anche avere un segno di stress. Visita il tuo veterinario di fiducia, poiché (oltre allo stress) potrebbero essere altri problemi più gravi, secondo la fonte di cui sopra.

Lecchi troppo? Sebbene sia un comportamento felino abbastanza comune, il fatto che lo faccia fino a quando l'area non viene lasciata senza peli (con la pelle esposta) non è buona: potrebbe essere un altro segno che soffre di stress, dice lo stesso sito.

Miagolii strani . Un micio che è ansioso o stressato può anche vocalizzare più del solito, secondo il portale specializzato per gatti, Catster. Cioè, se noti che miagola troppo o con un certo tono di lamentela, allora attenzione!

Attenzione ai lunghi pisolini. Un gatto che dorme troppo potrebbe anche essere un segnale di avvertimento per qualsiasi padrone. Pertanto, non credere che sia la tua volontà e portala da uno specialista, dice PetMD. Inoltre, prenditi cura di te se noti che è decomposto o molto assonnato.

Sei diventato aggressivo? Mentre alcuni diventano eccessivamente introversi e addirittura si nascondono, secondo l'opinione dello specialista Pippa Hutchison, altri gatti mostrerebbero una chiara aggressività in segno di stress, riferisce Catster.

Graffiare troppo Mentre puoi vedere che graffia ogni tanto, quando diventa un comportamento eccessivo, potrebbe anche significare che è stressato, secondo PetMD. Ricordati di consultare sempre il tuo veterinario.

Comportamenti insoliti. Dormire sotto il letto, fare i tuoi bisogni in tutta la casa o lasciare graffi sarebbero altri sintomi classici del gatto stressato, secondo Hutchison. Un altro segnale di avvertimento? Gambe sudate.

Più indizi Un gatto che mostra immobilità, corpo accovacciato, respiro rapido, occhi spalancati e pupille dilatate può anche soffrire di questo problema, secondo il sito web dell'International Cats Care Organization nel Wiltshire, Inghilterra.

Lo stress nei gatti

Lo stress è un meccanismo assolutamente necessario, ad esempio, che un gatto soffre di stress durante una mossa lo mette in allerta e gli consente di adattarsi a un nuovo ambiente, che un gatto soffre di stress quando un altro animale mostra aggressività nei suoi confronti e gli permette di fuggire, in queste situazioni non è necessario l'intervento alcuni perché lo stress è dovuto a una situazione che richiede davvero questa risposta adattativa.

Nei casi che abbiamo menzionato, lo stress si verifica per un breve periodo che non rappresenta alcuna minaccia, il problema si presenta quando il gatto mostrasottolineare quotidianamente e in situazioni quotidiane.

Lo stress prolungato produce cambiamenti dannosi nel corpo, che vanno dalla diminuzione della risposta del sistema immunitario ai cambiamenti comportamentali, è allora che dobbiamo agire rapidamente se non vogliamo che la salute del nostro gatto si esaurisca in modo significativo.

È importante conoscere i principali sintomi di stress nel gatto per poter notare questa situazione il prima possibile.

Visita dal veterinario

Un gatto stressato può presentare molteplici problemi di salute, dalle malattie infettive all'alopecia, allergie e vari disturbi della pelle. Pertanto, sarà essenziale un veterinario valuta lo stato di salute del gatto per iniziare un trattamento farmacologico nei casi in cui è necessario.

Un altro motivo importante per andare dal veterinario inizialmente è che lo stress può essere causato da una malattia fisica ed è importante escludere che questa sia la causa sottostante.

Tra i molti alimenti per gatti equilibrati che possiamo trovare oggi, alcuni sono specifici per sostenere la nutrizione durante i periodi di stress.

Un organismo stressato ha esigenze nutrizionali leggermente diverse e ha bisogno di più energia per far fronte allo stato di allerta che lo stress provoca, quindi è altamente raccomandato cambia il feed del gatto affinché si tratti di un aiuto straordinario nel trattamento dello stress, che consente, insieme ad altre risorse, un buon recupero.

Ovviamente, qualsiasi cambiamento nell'alimentazione del gatto dovrebbe essere fatto gradualmente per evitare complicazioni digestive.

Osserva altri animali domestici

Il tuo gatto vive con altri animali? Questo può aggravare lo stress e persino esserne la causa. Per determinare in che modo altri animali domestici influenzano lo stress del gatto, è necessario osservare il comportamento di loro, e anche il comportamento del gatto quando è accanto a loro.

Se rileviamo che la compagnia degli altri animali aggrava lo stress del felino, sarà necessario mantenere gli animali animali separati per un po ' fino a quando il gatto non sarà più guarito, potrebbe anche essere necessario lavorare sul comportamento di altri animali domestici.

Trascorri del tempo con il tuo gatto

Ogni giorno devi trovare uno spazio tranquillo per stare con il tuo gatto per divertirti. Durante questo periodo Parla con lui in una voce dolce, dagli tutto il tuo affetto e gioca con lui, osservando sempre qualsiasi comportamento aggressivo che può verificarsi, dal momento che non dovrebbero essere ammessi.

Giocare con il tuo gatto darà al tuo animale domestico uno strumento eccellente per gestire lo stress, poiché il miglior rimedio contro questa condizione è tieni il gatto attivo come un modo per incanalare lo stato di allerta del tuo organismo.

Trattamento con terapie naturali

Lo stress è una condizione che risponde particolarmente bene terapie naturali e questo ci dà l'opportunità di migliorare la qualità della vita del nostro gatto in modo completamente rispettoso con il suo organismo.

Possiamo scegliere di fornire al nostro gatto vari tranquillanti naturali, come ad esempio feromoni, che consente al gatto di sentire l'ambiente sotto il suo controllo e territorio. Altre opzioni ugualmente adatte sono i fiori di Bach e l'omeopatia.

Per applicare con successo queste terapie naturali, ti consigliamo di farlo sotto la supervisione di a veterinario olistico.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cosa fare se il mio gatto è stressato, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Problemi di comportamento.

Pin
Send
Share
Send
Send